SEI TU IL VERO L’OSTACOLO AL TUO SUCCESSO?


volersi bene CHI E’ IL TUO PEGGIOR NEMICO?

Non fraintendermi, non voglio risultare impertinente,  ma non voglio  nemmeno che tu perda un’ occasione unica  per dare una svolta incredibile  alle aree ancora bloccate  della tua vita.

Stai per apprendere l’informazione giusta, per abbattere tutti i limiti che si  frappongono tra te e la vita che hai sempre desiderato.

 Credimi, non sto esagerando  parlo di:

>> Raggiungere la chiarezza mentale necessaria per capire  ciò che vuoi  veramente e riuscire a realizzarlo.

>> Superare tutte le barriere che si frappongono tra te e  la realizzazione dei tuoi sogni, professionali o personali  che siano.

>> Acquisire uno stato di salute ottimale, che ti permetterà  di goderti ogni istante della vita, con gli amici e i familiari,  a qualsiasi età e in qualsiasi momento.

>> Migliorare le tue relazioni interpersonali, imparare a dare  e ricevere l’amore che da sempre desideri.

>> Potenziare la tua creatività ogni giorno di più, e non sentirti mai più frustrato e insoddisfatto.

Ti è mai capitato di avere la sensazione di non riuscire a ottenere ciò che desideri, pur sapendo che hai tutte le qualità giuste per farcela?

Ieri sera davanti ad un aperitivo, parlavo con un mio collega, di quanto spesso siamo proprio noi a frenare senza accorgersene, togliendo il piede dall’acceleratore, mentre andiamo verso un obiettivo, credendo che non ce lo meritiamo, che non siamo pronti del tutto, o che è meglio non rischiare…

Sia che tu stia cercando di far crescere  la tua carriera, trovare finalmente la persona giusta per te  o raggiungere qualsiasi importante traguardo nella tua vita, c’è una domanda fondamentale che devi porti ed essere molto onesto con te stesso/a.

Da questa  risposta può dipendere il  risultato che ottieni da tutti i tuoi sforzi.

Sei TU il vero ostacolo al tuo successo?

Pensa a cosa accadrebbe nella tua vita se finalmente potessi accorciare la distanza che ti separa dai tuoi obiettivi, senza paure o rallentamenti?

Il Più Grande Ostacolo Segreto al Tuo Successo e Come Superarlo.

 

CRESCERE SOGNARE REALIZZARE

Sia che tu stia cercando di far crescere  la tua carriera, trovare finalmente la persona giusta per te  o raggiungere qualsiasi importante traguardo nella tua vita, c’è una domanda fondamentale che devi porti ed essere molto onesto con te stesso/a.

Da questa  risposta può dipendere il  risultato che ottieni da tutti i tuoi sforzi.

 

 

Sei Tu il vero ostacolo al tuo successo?

Sembra una domanda assurda…. ma lo è veramente?

Più spesso di quanto crediamo e vorremmo, siamo noi a frenare togliendo il piede dall’acceleratore a causa di 1000 distrazioni che, in quel preciso istante, ci fanno credere che siano importanti da seguire per il  nostro percorso. Mentre basterebbe avere una piccola chiarezza su cosa è davvero importante e credere in se stessi maggiormente.

Ora, cosa succederebbe se potessimo focalizzarci al massimo verso un obiettivo e ridurre così il numero di distrazioni?
E premere sull’acceleratore in modo deciso per dimezzare la distanza che ci separa dai nostri desideri, senza frenarsi con paure o rallentamenti?

Immagina: sei in una bellissima auto e stai viaggiando attraverso una meravigliosa città .
Ma con sorpresa , non stai guidando tu.
C’è un autista al volante che ti sta guidando lungo l’intero viaggio.
Lui sa esattamente dove devi andare, quali vie fanno perdere tempo e portarti alla meta velocemente ed in sicurezza.

Tu però continui a chiedergli di cambiare percorso in continuazione , per andare in bagno, per una pausa caffè, per fare delle foto ai paesaggi meravigliosi  che incontri, O magari per fare shopping in un negozio di prodotti tipici locali.

Il tuo autista è molto paziente e ti asseconda con educazione.

Riuscirà comunque  a portarti dove lui sa devi andare, solo molto più lentamente.

Quell’autista è la tua mente inconscia.

autista

E tutte quelle fermate che in continuazione determini, non sono altro che le tue paure che ti chiedono di rallentare, perché forse non ti meriti tanta abbondanza e ti ripetono di non andare troppo veloce perché forse c’è una strada MENO IMPEGNATIVA.

Con il risultato che hai speso tante energie ma ti trovi imbottigliato in una circolo vizioso che non ti permette di vedere chiaramente come puoi trasformare la tua realtà per paura di non farcela.
Certo, sicuramente c’è un modo più comodo e sicuro di affrontare la vita; non muoversi affatto,  nascondersi in un angolo e non ascoltare le tue legittime aspirazioni, i tuoi sogni e i tuoi desideri più profondi.

Ma è questa la vita che cerchi?questo è quello che sognavi fin da piccolo?
Una vita in cui rinunci a te stesso ai tuoi sogni per limitare  il rischio di fallire o rimanere deluso?

Pensaci bene almeno per un momento, perché così facendo stai definitivamente  eliminando anche ogni probabilità di riuscire.

Questi sono i 6 segnali che ti aiutano a capire se sei proprio tu che stai ostacolando la tua crescita e che ci stai riuscendo alla grande.

#1 Sei schiacciato dal senso di colpa.

AB11756

Cosa significa?

Sai molto bene dove vorresti arrivare nella vita ma nel tuo profondo una vocina ti dice che non meriti più di quello che hai già.
Dopo tutto quante persone ci sono al mondo che vivono meno bene di te ed  hanno problemi molto più grandi dei tuoi.
Sei meglio di loro per volere di più di loro ??

La vera domanda è: chi sei tu per NON volere di più???

Come dice Wein Dyer: “Credere di non meritare felicità, successo e una salute illimitati è un’ invenzione colossale che non appartiene alla tua vita reale. Ti demotiva con la scusa di proteggerti dal decidere e l’agire. Ma non ti sta proteggendo; ti sta tenendo lontano dalla consapevolezza del tuo indubbio valore. Nel qui ed ora questa scusa non ha più posto nella tua vita”.

Sentire di meritare di più è volersi bene davvero  è dire sì al tuo talento personale.
Decidere che è giusto che tu abbia : l’amore, una bella casa, buon cibo, o un lavoro migliore è dire sí al tuo potere personale.

Quando decidi di far valere ogni tuo desiderio, quando ti allei con ciò che desideri, hai l’energia per prenderti cura di te stesso e di tutte le persone che ami.
Più senti di non meritare e quindi non valere, più la tua remissività aumenterà e farai sempre più fatica ad essere un pilastro solido  per le persone che ami .

Ecco cosa puoi fare!

La prossima volta che ti sembra di non chiedere abbastanza alla vita, di non meritare, guardati allo specchio e dí a te stesso che la tua vita vale molto e che tu meriti per questo il meglio.

Comincia la tua mattina regalandoti un complimento.

Affronta con il sorriso il tuo giorno speciale, quello in cui festeggi i tuoi desideri.
Scegline uno che senti davvero tuo. Scegli di sentire che te lo meriti. Scegli di non ascoltare il tuo ego negativo e le sue bugie.
Non devi dimostrare a nessuno che hai valore, lo hai sempre avuto! è un tuo diritto dalla nascita.
Non lasciare che nessuno, genitori, insegnanti, ex partner, ti convinca del contrario.

#2 non esprimi più la gratitudine per ciò che hai.

debito gratitudine

Cosa significa?

Sei così bloccato a pensare a cosa vorresti essere che ti sei dimenticato di quanto di importante hai già fatto e di quante cose hai già conquistato nella vita da quando eri piccolo ad oggi.

Quando è stata l’ultima volta che hai espresso gratitudine ed apprezzamento per quello che hai fatto nella vita e quello che oggi hai? invece di lamentarti per qualcosa che ancora non hai raggiunto?

Ecco cosa puoi fare!

Fermati e regalati un momento per gioire delle piccole e grandi vittorie , fallo come  regalo alla persona che ami , una soddisfazione nel lavoro o un momento di felicità con tuo figlio, significa che ti stai concedendo il fatto di meritare quello che hai e darti  il tempo necessario per ringraziare e chiedere che più di queste cose nella tua vita.
Vivi a pieno il qui ed ora – allontana i pensieri negativi – reali o immaginari.
Apri le braccia al nuovo e troverai più facilmente la ricetta per la felicità, non importa quanto essa sia sfuggente.

#3 Sei distratto dal “come faccio” invece di fare.

problem, solving

Cosa significa?

Hai chiaro in mente cosa vuoi dalla vita, ma continui a fermarti  pensando a come farai per metterlo in pratica.

E così rallenti e alla fine smetti di sognare in grande nella convinzione che forse non sei in grado di potercela fare..

Ecco cosa puoi fare!

Ti ricordi l’autista della macchina in cui sei seduto?
Quell’autista è la tua mente positiva, determinata a farcela.

E la tua mente positiva sa dove portarti, da sempre.

Tutto quello che devi fare è semplicemente non ostacolarla verso il tuo obiettivo,puoi fidarti del fatto che lei la strada la sa.

Che lei si prenderà cura del COME FARO’!
Concentrati solo sui tuoi desideri che vuoi raggiungere e goditi il viaggio.
La tua mente positiva farà tutti i calcoli per portarti a destinazione.

non preoccuparti degli errori: se li farai vorrà dire che era necessario farti apprendere una lezione che ti servirà più avanti. L’importante è che tu continui a muoverti.

#4 Sottovaluti cosa sei riuscito a realizzare, in nome di quello che vuoi raggiungere.

screen-capture-1

Cosa significa?

Ricordi  tutti i tuoi traguardi passati, hai bisogno che qualcuno te li ricordi quanto sei stato forte, determinato e sicuro di te?

Ma a volte ti capita di mettere l’accento su come sia stato facile come se la tua capacità fosse stata secondaria nel raggiungere quegli obiettivi e ti convinci di non prenderti MAI tutti i meriti del caso.

Ecco cosa puoi fare!

Almeno una volta al mese, porta la  mente indietro nel tempo a qualche anno fa.

Scommetto che hai percorso tanta strada in questo periodo di tempo e che hai superato molti traguardi nella tua vita, ma   hai deciso che non fosse sufficientemente  importanti da ricordare perché eri sempre troppo impegnato a pensare a quelli che devi ancora raggiungere.

Prendendo questa azione come  una sana abitudine, vedrai come magicamente, il peso di quello che ancora devi fare, lascia il posto alla soddisfazione e alla riconoscenza per tuo il percorso fatto.

#5 Meglio una caramella adesso che due domani.

Successo

Cosa significa?

Ti svegli al mattino pieno di energia ed ottimismo,  ti senti potente nel  lavoro, un eccezionale comunicatore, un playboy desiderato  o qualsiasi altra cosa che accenda la tua fantasia.

Per poi cedere pian piano sotto il peso di un pensiero costante “un momento, ma lo voglio veramente?” e ti interroghi:  “sicuramente raggiungere il successo non è poi tutto rosa e fiori. Voglio veramente sperimentare nuove sensazioni nella  mia vita?” “

Ad esempio; se trovo un lavoro migliore che mi faccia sentire padrone di me stesso , poi dovrò impegnarmi di più?
E quello sarà veramente difficile.
Molte persone vengono cambiate dal successo!” …. e così via.

La verità?
Convincere te stesso che è meglio “accontentarti” ed evitare così tutti i cambiamenti ed gli impegni che un grande traguardo può portare con sé, ti consentirà di rimanere al palo  nella tua zona di comfort per un po’.
Ma questo farà crescere ogni istante di più la tua  insoddisfazione e inizierà ad  emergere un’ansiosa  sensazione di irrequietezza che influenzerà la stima di te stesso e le relazioni con gli altri.

Dimenticavo; hai mai pensato a quante cose facili e sicure falliscono?  

Potrebbe valere la pena – a questo punto – fare un tentativo serio per qualcosa che ne valga la pena e realizzare ciò che davvero ami fare!

#6 Fai continui confronti con  traguardi raggiunti dagli altri

poca autostima

Cosa significa?

Guardi le persone di successo e cominci a raccontarti storie incredibili su come naturalmente, esse siano state fortunate ed agevolate, come se loro fossero baciati dalla fortuna che tu non hai mai conosciuto.

Se non riesci a trovare sufficienti motivazioni nel creare la tua fortuna o degli aiuti esterni, ti convinci che ti manca qualcosa che invece loro hanno, quindi è inevitabile che tu sarai destinato a non farcela  e perdi anche la possibilità di  essere felice e contento con quello che hai ora.
Punto!

Ma lo sei davvero?

La verità è che hai tanta paura di non riuscire a fare quello che hanno fatto loro.
E per giustificare questa paura cerchi di sminuire la loro capacità di accettare le sfide ed arrivare al successo.
Certo è che il risultato che otterrai non è il massimo  – ti creerai un film drammatico in cui tutti sono migliori di te e finirai per crederci, fino a farla diventare la tua realtà, hai perso la battaglia per i tuoi sogni, per sempre.

Ecco cosa potresti fare!

Cerca di essere determinato nel prendere decisioni e fare azioni che fortemente contraddicono tutte quelle teorie e storie di cui sei il geniale e unico e regista.

Per convincere te stesso a cambiare i tuoi pensieri,visualizzali e  agisci come se fosse già così.

La relazione  tra i pensieri , le emozioni e azioni  non è unidirezionale,  non solo i nostri pensieri ed emozioni guidano  le nostre azioni, ma  sono anche le azioni a cambiare i nostri pensieri ed emozioni.

Quando ti lasci ispirare dalle azioni e dai successi delle altre persone, invece di criticarli, stai agendo spostando i  pensieri e le emozioni verso una interpretazione più costruttiva della realtà, una realtà che ti aiuterà a vivere con maggior efficacia e consapevolezza.

Conclusione

Torna per un momento, di nuovo in quella macchina, di cui eri all’inizio!

Senti la pelle morbida del sedile su cui sei appoggiato e ascolta il rumore potente del motore in sottofondo.
Sei seduto in quella macchina proprio ora, che questo ti piaccia o no.

E se lasciassi che la tua mente positiva proceda facilmente e senza interruzioni?
Cosa succederebbe?
Pensi davvero che tu non sappia meglio di chiunque qual è la strada migliore da percorrere?

È il momento di fidarti della tua voce interiore!

È il momento di diventare chi sei veramente destinato ad essere!

fatti guidare

Buon viaggio …

Precedente LE TECNICHE PER GESTIRE LE EMOZIONI
Prossimo LE LEGGI DEL DESIDERIO

4 Comments

  1. Lucia Annunziata
    15 maggio 2015
    Rispondi

    Bellissimo Post Dott Del sole, chiaro, e concreto che ti da alla fine tante riflessioni da fare su cosa mi ha bloccato tante vole. Sono una Fans Fedele dei suoi post. Grazie

    • 17 settembre 2015
      Rispondi

      Molto onorato dalle sue parole non esiti a contattarmi qualora ne senta la necessità

      Un abbraccio

  2. 15 settembre 2015
    Rispondi

    Grazie mille, davvero bel post!
    un saluto,

    Alex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *