Posts in

Archives


“Rendi conscio il tuo inconscio, altrimenti sara’ lui a decidere per te e tu lo chiamerai destino” Questa famosa frase di Jung, indica la possibilità che la conoscenza di come funzioniamo a livello mentale e soprattutto inconscio, possa cambiare le sorti della nostra vita. Nulla di più vero aggiungo io; ciò che siamo è il …

Il bambino proietta nel suo “IO” la richiesta dell’inconscio che gli perviene dall’adulto, per compensare i vuoti dei genitori, introiettando paure ed ansie, oltre che comportamenti, non suoi. Dai primi anni di vita fino all’adolescenza, l’Io non è sufficientemente solido e strutturato per reggere lo strapotere della pulsione inconscia proveniente dal genitore. Le mancanze espresse …