I 7 ingredienti per vivere in due


In molti si rivolgono a me, lamentando problemi che hanno nella vita insieme al loro partner, spesso nella coppia si vengono a creare tensioni sia in ambito sessuale che di relazione, altri invece purtroppo sono a chiedermi come fronteggiare la tempesta, che la  separazione sta creando nella loro vita.

I 7 ingredienti per vivere in due ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due coppia infelice

In questo post voglio affrontare alcuni tra gli argomenti più caldi nelle dinamiche di coppia e parlarvi delle soluzioni per fronteggiarli al meglio, in modo da avere una lunga vita piacevolmente insieme.

Ciò che voglio, è dare anche a voi degli strumenti per comprendere più chiaramente, cosa accade in una relazione a due.

La relazione di coppia, sia essa all’interno di una famiglia, che in quella dei fidanzati o amanti, è una delle situazioni più complesse da gestire nella vita delle persone, essendo riproposte nella vita a due,  tutte le nostre credenze passate, i traumi, le gioie, le attese e le disattese.

Le situazioni familiari che mi trovo ad affrontare sono varie; ci sono le coppie afflitte dal problema del calo del desiderio, quelle dove invece in opposto il partner si lamenta dell’eccessiva “pressione Sessuale”.

I 7 ingredienti per vivere in due - conflitti nella coppia ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due conflitti nella coppia

In altri casi invece la problematica riguarda la “gestione del potere” all’interno della relazione, ed anche molto spesso,  ho a che fare con coppie che di fatto non lo sono più, perché da tempo si sono perse.

Con il tempo ho potuto constatare che sono 7  gli ingredienti  che determinano la qualità e la “resistenza” di una coppia nel tempo.

I 7 INGREDIENTI

I 7 ingredienti per vivere in due - coppia felice ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due coppia felice pjmagazine

 1. IL CAMBIAMENTO

L’equilibrio nella coppia è qualcosa da conquistare e riconfermare costantemente e questa realtà, quando è ignorata, è spesso alla base delle future crisi.

Portare la relazione con noi nel tempo, richiede che anche essa si evolva come noi evolviamo, pensate a voi 10 anni fa come eravate e vedetevi oggi, siete gli stessi?

Certamente no!

I 7 ingredienti per vivere in due - Effetto alone ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due Effetto alone 150x150

La vita e le esperienze vi hanno plasmato, fatto crescere e cambiare.

Anche la coppia per “reggere”, è necessario che cambi come noi cambiamo e questo può accadere solo ricreando nel tempo quel patto interiore tra noi e l’altro, dove vengono ridefiniti i confini reciproci e chiarita nuovamente la direzione intrapresa.

Nelle relazioni soprattutto del passato, questo compito in metafora lo realizzava la tradizione, con le varie nozze d’argento, d’oro e diamante, dove in effetti ci si risposava.Ora i tempi sono cambiati, tutto è accelerato  e questa ridefinizione, la vita ci chiede di farla molto più spesso, addirittura più volte all’anno.

Quando questo non accade, si inizia lentamente e progressivamente ad allontanarsi dall’altro, ognuno comincia a seguire la propria strada e le proprie abitudini e pian piano si passa da una relazione creativa ad una monotona nella quale appunto, non essendoci stato un nuovo accordo interiore, si ripropone sempre il vecchio passato schema di relazione, che era alla base dell’unione fin dall’inizio, che allora andava bene, ma oggi non è più adatto perché ne lui ne lei siete come allora.

I 7 ingredienti per vivere in due - conseguenze di internet ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due conseguenze di internet

La monotonia e l’abitudine sono le conseguenze di quanto detto sino ad ora;  lui o lei sono sempre gli stessi, non cambiano i pensieri, non cambiano le abitudini, non cambiano le fantasie e se questo da un lato ci da sicurezza, dall’altro ci priva della novità, requisito indispensabile per una relazione felice e stimolante in quanto la novità accende l’attrazione per l’altro.

Diceva in una famosa canzone Anna Oxa: “Quando l’altro a letto  assomiglia troppo a me, chiamo il mio pagliaccio azzurro!”

Cambiare e ridefinire sono quindi i due ingredienti base di una relazione che duri nel tempo piacevolmente.

Chi non riesce a fare tutto questo, in realtà sopravvive alla coppia e si trascina lentamente avanti, fintanto che lui o lei, un giorno magari in un supermarket o ad un parcheggio, incontreranno due nuovi occhi che gli faranno riaccendere i propri, e così inizia la fine dell’unione predestinata a terminare.

Esiste quindi la relazione che duri per sempre? Assolutamente si! Se si è capaci di cambiare insieme!

2.IL POTERE

I 7 ingredienti per vivere in due - potere nella coppia ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due potere nella coppia

Un’altra dinamica che può essere dannosa in una relazione è la scelta di chi ha l’ultima parola sulle cose, oppure più democraticamente come avviene il processo decisionale.

Quando a scegliere alla fine è lui o lei univocamente, anche se ciò fosse determinato da una debolezza dell’altro e quindi sia richiesto, questo è un comportamento che alla lunga crea una insoddisfazione sia nel guidato che nel guidatore, perché chi guida incomincia a desiderare col tempo un partner più forte e può avere un calo di stima, mentre chi è guidato invece si sente sempre più svilito nel suo ruolo subalterno, anche se partisse da lui la richiesta di essere condotto/a.

3.L’ASPETTATIVA AFFETTIVA

I 7 ingredienti per vivere in due - cuore-rotto-e-dolore-fisico ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due cuore rotto e dolore fisico

Voglio parlarvi anche del’aspettativa affettiva, perché incide molto nella relazione. In questo ambito portiamo nella coppia tutto il nostro vissuto passato e mettiamo in essere oggi, quello che deriva da queste esperienze che magari ci hanno creato delle ferite. Si viene così a creare un circuito diabolico di richieste, di cose attese e disattese.

Capita che le persone che abbiano avuto carenze affettive, nel tentativo di trovare nell’altro la compensazione a questo piccolo e grande vuoto, incomincino a metterlo alla prova, aspettando che l’altro dia loro affetto; queste persone, non è che non amino il compagno, ma è più forte in loro  il bisogno di prendere, piuttosto che quello di dare. Capita questoanche  quando non si è sufficiente elaborato il proprio passato e la coppia langue in attesa che l’altro faccia il primo passo.

4.IL CONTROLLO

I 7 ingredienti per vivere in due - gelosia ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due gelosia

Il controllo è un componente direi molto simile al comportamento di  serpente costrittore, ossia si insinua nella relazione silenziosamente per finire con avvilupparla e stritolarla.

Chi agisce il controllo, impedisce lo sviluppo della personalità dell’altro e cerca spasmodicamente di piegarla a proprio piacimento, finendo per sconfinare in un rapporto sado-masochista.

Anche il controllo è un retaggio del passato, un passato dove regnava l’insicurezza affettiva e che ancora oggi  per paura di perdere l’altro, si tende ad ingabbiarlo in modalità, orari, comportamenti e atteggiamenti.

In passato il desiderio di controllo, veniva camuffato dall’eccessiva gelosia, cosa di per sè carina quando è espressione  di  tenere all’altro, ma assolutamente distruttiva quando è in realtà la scusa per controllare la vita di chi ti è vicino.

5.I FIGLI

I 7 ingredienti per vivere in due - litigi con i genitori ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due litigi con i genitori

Quando siamo in presenza di bambini in una relazione, vale il detto: I bambini dividono o uniscono la coppia.

I bambini stessi tendono istintivamente a circuire il genitore più debole ed a creare alleanze con quello più forte, cosa che va ad aggravare lo squilibrio tra i due. Oltre a questo entrano in gioco i rapporti tra il sesso del figlio e quello genitore,venendosi a costruire ulteriori dinamiche separatrici tra i membri della famiglia, perché  la femminuccia si allea furbamente con il papa e il maschietto con la mamma, cosa che se non è gestita bene, crea anch’essa divisioni.

Avere dei figli poi, rende più difficile lo staccare la spina da loro per ridiventare partner sessuali.E’ indispensabile costruire una “zona franca” dove esista solo la vostra relazione al di fuori da quella con i figli.

La prole in una coppia al contrario può cementarla ulteriormente, se si riesce ad elaborare tutti questi passaggi, trasformandoli in un nuovo solido equilibrio.

6. IL SESSO

I 7 ingredienti per vivere in due - sesso ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due sesso 2

Sul sesso ho fatto un post nel quale tratto varie sfumature, aggiungo che la sessualità più o meno accesa è direttamente conseguente al lavoro che viene fatto o meno su questi 7 ingredienti. La qualità del sesso tra voi indica la qualità del rapporto, non parlo di prestazione, ma di accoglimento dell’altro, del perché fate l’amore con lui o lei.

7.L’AMORE

I 7 ingredienti per vivere in due - profilo-emozionale ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due profilo emozionale 1024x688

Ho lasciato per ultimo quello che in realtà è il primo requisito per una coppia felice: L’Amore

Tante persone sono insieme per narcisismo, volendo appagare lo stare con una bella donna o il bell’uomo, a prescindere da cosa hanno dentro, altri ancora si uniscono per opportunismo, ossia per la posizione sociale ricoperta o la ricchezza detenuta.

Alcuni si uniscono per  “dovere di farlo”,  retaggio di una vecchia cultura e  anche perché ad un certo punto, non avendo trovato la propria metà ideale, si uniscono con il meno peggio che hanno trovato.

Nella categoria sventurata delle coppie infelici, entrano anche tutti quelli che scelgono il partner in base al volere dei genitori; sia per “proiezione materna” che per obbligo culturale, come accadeva spesso in passato.

Mi ha sempre colpito quanto una madre possa influire sulla scelta del partner da parte dei figli, ho visto uomini lasciare brave ragazze. perché non piaceva alla MAMMA e ragazze lasciare il ragazzo per lo stesso motivo.

Ci sono madri che non lasciano il controllo sui figli neppure a ottant’anni e non è un caso, se questi figli poi rimangono figli a vita, senza essere riusciti a crearsi una famiglia oppure, avendone creata una infelice, perché aderente non ai loro desideri e voleri, ma bensì come MAMMA voleva.

Tutti questi rapporti nascono già a termine e nel caso che invece malauguratamente continuino nel modo sbagliato, spesso sono causa di alienazione e di profonda insoddisfazione, in quanto trascorre di fatto una esistenza a braccetto con il vuoto.

Chi ha la fortuna ed il merito di trovare l’amore, lo deve innanzitutto alla propria capacità di amare, cosa che permette di riconoscere chi ti ama, da chi ti vuole solo usare come strumento appagante di una propria istanza egoistica.

I 7 ingredienti per vivere in due - la-felicita-della-coppia- ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due la felicita della coppia 1

L’amore invece è come una piantina che nasce con le radici ben piantate in profondità nel terreno, non è immune dai venti e dalle tempeste, ma certamente ha quanto di meglio si possa avere per “reggere” ciò che la vita a due  a volte comporta e quanto la vita spesso fa giungere a noi in termini di difficoltà.

Le relazioni di amore si sviluppano nella comprensione dell’altro, nella reciproca accettazione, nella condivisoni di mete e visioni della vita.

Chi sa amare genera frutti dolci per se e per i propri figli, che saranno a loro volta, anche essi portatori di frutti, che arricchiranno tutto il nucleo familiare. Amare è la capacità di stare nudi, per quanto si è davvero e vale davvero, aprendo le braccia verso l’altro, che con la stessa intenzione e  condizione si ricongiunge con noi.

Nell’amore non entra il calcolo, il peso, il dovere e l’obbligo, e infatti tutto questo non appartiene alle famiglie felici ne alle coppie felicemente insieme.

I 7 ingredienti per vivere in due - emozioni-libro ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due emozioni libro 62971 1024x779

Chi ama non deve attendere che gli sia dato affetto,  perché tutto è già nell’aria, come essere appunto tutti sotto un grande albero, pieno di frutti pendenti, dai quali tutti possono attingere, questo grande albero comune costruito insieme si chiama Amore!

Voglio concludere questo post rispondendo ad una vostra domanda ricorrente:

Cosa posso fare per avere tutto questo?

Bene, puoi fare molto, puoi fare praticamente tutto e se non sai come, ora sai che è comunque possibile e che c’è qualcuno che  può aiutarti a realizzarlo.

Scrivimi e parleremo di come fare.

 

Giorgio Del Sole - I 7 ingredienti per vivere in due ingredienti I 7 ingredienti per vivere in due Giorgio Del Sole

Precedente Gayle Delaney
Prossimo MEDITAZIONE REGRESSIVA EMOZIONALE

Nessun Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.