Mai Nati Davvero


Ci sono moltitudini di persone mai nate davvero, ancora rinchiuse in una gabbia rappresentata da una affettività tradita che li costringe ancora oggi in una ristretta dimensione di figlio o figlia.

mai nati davvero Mai Nati Davvero mammoni 640x423 300x198

Sono coloro che inconsciamente vivono una dipendenza mentale da un padre ed una madre, ricercata e proiettata in molteplici realtà di vita.

Sono i condannati alla ricerca di effimere sicurezze dal costosissimo prezzo esistenziale, come i bisognosi del posto fisso, della umile casa, della emozione limitata, del desiderio inespresso, relegati all’esaltazione della mediocrità, del banale, dell’uguale a tutti.

mai nati davvero Mai Nati Davvero fantozzi e filini 800x445 300x167

Sono in questa condizione tanti  maschi non uomini, perché essendo essi ancora figli, cercano più una mammina tranquillizzante nella loro partner, che una donna libera e capace di esercitare il proprio potere femminile, cosa da evitare perché li costringerebbe ad un confronto con un maschile-padre, che non è mai potuto avvenire davvero, essendo essi rimasti castrati nelle sabbie mobili del conflitto edipico.

mai nati davvero Mai Nati Davvero figli immaturi bamboccioni 300x205

Sono così anche le eterne figlie, che essendo incapaci di sostenere il senso esistenziale di un uomo vero, preferiscono allora relazionarsi con eterni bambini, perché le loro madri insicure  gli impedirono di conquistare il proprio papà, essendo esse stesse troppo fragili per permettere alla loro figlia di diventare una regina, che essendo divenuta tale, poteva bramare alla conquista del re.

mai nati davvero Mai Nati Davvero donne infantili 300x188

Ma quanti sono in questa condizione?

Direi la maggior parte e probabilmente lo siamo stati un po’ tutti quanti, perché tutti noi portiamo dentro grandi e piccole ferite causate da figure genitoriali incomplete, che hanno fatto sì il massimo che potevano, ma che il loro massimo non era poco più del minimo sufficiente per le nostre esigenze di elevatezza e sana costruzione interiore, premessa per una felicità futura non solo possibile ma anche duratura.

mai nati davvero Mai Nati Davvero fratelli 300x198

Vivono circondati da piccole morali, da un discutibile concetto di bene e male, con tante regoline e pensieri elevati a certezze fondate sul nulla, che hanno lo scopo solo di tenerli al riparo dalla vita e dal misurarsi con quelli che a confronto della loro scarsa elevatezza, sono diventati giganti, accresciuti dal valore che sono stati Capaci di strappare alla vita.

mai nati davvero Mai Nati Davvero Bambinone 1024x535 300x157

Come è vero che tutti siamo stati gravati della difficoltà di una propria costruzione oltre le nostre origini, è anche vero che alcuni ce l’hanno fatta a liberarsi da questo giogo al ribasso, da questa catena interiore che li teneva ancora collegati come un cordone ombelicale ad un passato più vuoto che pieno, alla ricerca di una mamma o un papà , spostati nella realtà di adulti, su una compagno, una compagna, una lavoro fisso, il bisogno di una certezza tanto più piccola, quanto più grande è stato il loro vuoto affettivo.

mai nati davvero Mai Nati Davvero La difficolt   delle donne di essere assertive nella societ   attuale 300x161

Costoro, sono gli uomini e le donne che ogni giorno liberi di esprimersi nel massimo delle loro possibilità portano avanti il mondo come i loro pensieri ed il loro coraggio di esistere, sfidando il costituito per creare nuove possibilità di sviluppo, nuovi luoghi dove abitare la loro felicità, quella che hanno saputo costruire andando oltre se stessi, al di là delle proprie radici, e non stritolati da esse.

mai nati davvero Mai Nati Davvero photo 300x239

Quindi oggi uscendo da casa, osservate bene gli occhi di chi vi viene incontro, potrebbero essere di un figlio o una figlia apparentemente adulti, ma effettivamente mai nati;  oppure di un uomo o una donna che hanno il coraggio di guardarvi fisso, perché non debbono più sostenere la vergogna di non essere riusciti ad esistere come volevano e come il talento interiore gli chiedeva di fare, non avendo abdicando come altri fecero ed ancora fanno, verso un padre o una madre che non li hanno mai svezzati.

Precedente LIBIDO ED IL SENSO DI COLPA
Questo è l'ultimo post

Nessun Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.