COME UNA DIFFICOLTÀ SI TRASFORMA IN PROBLEMA


Risolvere i problemi difficoltà COME UNA DIFFICOLTÀ SI TRASFORMA IN PROBLEMA se non vedo i problemi 150x150
Risolvere i problemi

                     Procrastinare Vs Rinviare

Quando una difficoltà diventa un problema ?

Cosa è una difficoltà ?

Perché diventa un problema ?

Una difficoltà è parte del processo di crescita; la vita ci chiede di affrontare ogni giorno piccole e grandi difficoltà!

La difficoltà  diventa un problema, quando non riusciamo a far crescere abbastanza il nostro valore e consapevolezza, adeguandolo  alle  sfide che essa ci pone davanti per poterle risolvere semplicemente.

Riuscire a fare anche un piccolissimo cambiamento che aumenti il nostro valore scatena in noi un effetto valanga che in breve coinvolge positivamente tutta la nostra persona e le relazioni che abbiamo nella vita.

Gli effetti del problema sulla nostra vita emotiva:

Quando una difficoltà su trasforma in problema, accade che siamo tentati dall’essere portati a soluzioni fast food per risolverlo apparentemente all’istante. Tendiamo ad essere allettati da queste soluzioni perché “il problema” ha come conseguenza immediata il creare un peso costante sulla nostra mente, che come una palla di neve che rotola, prende sempre più peso e volume fino a schiacciarci, man mano che passa il tempo, non a caso esiste l’espressione: Mi sono tolto un peso! Quando un problema  è stato risolto.

Le soluzioni che aggravano i problemi sono :

Difficoltà difficoltà COME UNA DIFFICOLTÀ SI TRASFORMA IN PROBLEMA uomo mal di testa

Rimandare – rinviare – procrastinare – svicolare – demandare – fuggire – distogliere – negare – oscurare

Quando malauguratamente non resistiamo alla tentazione di alleviarci subito dal peso, anche se come abbiamo detto in modo apparente, facciamo come quello accaduto in una storiella.

Cera una volta un bambino che iniziò un lungo viaggio,  trovava spesso dei piccoli mucchietti di terra davanti al suo cammino che lo costringevano a rallentare qualche attimo e piuttosto che spargerli nel terreno davanti a se, prendeva un cucchiaino  che portava sempre dietro e con esso prendeva il piccolo quantitativo di terra e lo buttava dietro le sue spalle.

Continuando a camminare egli faceva sempre la stessa cosa, gettare tutto alle spalle, fintanto che un giorno, vide una strana e sinistra ombra proiettarsi sul suo cammino proveniente da dietro se, si girò e vide una grande montagna che lo sovrastava minacciosa che rischiava di cadergli addosso e dalle dimensioni che aveva raggiunto, era diventata molto  difficile da superare.

Questa metafora la uso spesso nella vita e la si può ritrovare in tantissimi aspetti quotidiani: quando non terminiamo una cosa, quando lasciamo in sospeso una telefonata da fare, quando ritardiamo una scelta importante, quando un problema che ci richiede attenzione lo sottovalutiamo.

La difficoltà è il modo che ha la  vita per chiederti di crescere!

Il problema è la conseguenza  di non averla ascoltata!

logo-crescere difficoltà COME UNA DIFFICOLTÀ SI TRASFORMA IN PROBLEMA logo crescere

Cosa serve per non far trasformare una difficoltà in problema.

Le azioni costruttive sono quelle che ci permettono di affrontare ed arginare la trasformazione del mucchietto di terra in una montagna  e possiamo racchiuderle in:

intraprendere – qui ed ora – affrontare – rimanere – concentrarsi – accettare – chiarire – osare – selezionare.

Se davvero vuoi migliorare la tua vita, leggi con molta attenzione.

I 7 errori più comuni e i  consigli più importanti

Ecco quali sono gli errori più facili da commettere quando hai una difficoltà .

Conoscerli ti aiuterà a evitarli, e alla fine ti darò alcuni suggerimenti che renderanno tutto il tuo lavoro molto più semplice.

 

Il Processo di allenare difficoltà COME UNA DIFFICOLTÀ SI TRASFORMA IN PROBLEMA Il Processo di allenare 300x244Errore #1: non seguire un Metodo.

È come andare in un supermarket  senza aver preparato la lista della spesa, qualcosa la si dimentica sempre.

Molti pensano che non siano importante, corrono, agiscono, ma senza una mappa mentale che gli organizzi il tempo al fine di utilizzarlo al meglio.

Poi succede che durante il giorno devono saltarne alcune cose, perché non c’è più lo spazio necessario per farle

Oppure non hanno preso l’abitudine di scrivere su una agenda gli impegni del giorno e quindi neppure un ordine di priorità, cosa che prima o poi con le variabili in gioco creerà qualche accavallamento.

Il risultato è che inizi ad affrontare le difficoltà piccole quotidiane  a singhiozzo: alcune cose le fai, altre no.

Invece è importante seguire tutti gli scopi che ti sei posto e farlo ogni giorno.

Considera che i preparativi per farlo   sono pochi e veloci.

procrastinare - difficoltà difficoltà COME UNA DIFFICOLTÀ SI TRASFORMA IN PROBLEMA procrastinare 300x247

Errore #2: Lo farò domani  !

Altro errore comune è spostare una difficoltà a domani.

Vuoi migliorare la tua vita? Vuoi nuove abitudini positive che ti facciano stare meglio?

Inizia subito a cambiare, Affronta ogni cosa subito! non lasciare il vantaggio nessun vantaggio alla difficoltà, affrontala non appena la percepisci. 

Rinviare a domani sarà uno dei modi migliori per raddoppiare il peso di una difficoltà. Molti finiscono come il bambino di prima.

Avrebbero dovuto farlo passo dopo passo  , ma a distanza di qualche mese si ritrovano una grande quantità di pesanti problemi.

E loro continuano a lamentarsi come sempre.

 

capricci-bambini difficoltà COME UNA DIFFICOLTÀ SI TRASFORMA IN PROBLEMA capricci bambiniErrore #3: questa cosa non mi piace

Capita spesso che le persone preferiscano occuparsi di cose più “leggere”.

Purtroppo finiscono per non affrontare quelle che gradiscono di meno.

I problemi sono più di uno quando si affronta una difficoltà con un atteggiamento simile:

  • Le cose più scomode si evitano sempre, ma sono quelle che fanno lavorare di più e ottenere i risultati migliori.
  • Evitando alcuni problemi non lavorerai su aspetti importanti del tuo cambiamento.
  • Inizi escludendone alcuni e finisci per risolverne solo un paio, tre al massimo, i più comodi.

Se mi volto indietro e penso a come ho cambiato la mia vita, vedo che le difficoltà affrontate, sono quelle dalle quali ho imparato maggiormente. Sono state tutte importantissime.

 

SPESA-INTELLIGENTE difficoltà COME UNA DIFFICOLTÀ SI TRASFORMA IN PROBLEMA SPESA INTELLIGENTE 300x200Errore #4: non seguire la check-list del giorno alla lettera

A cosa serve una agenda, quella con l’elenco di tutte le cose da fare?

Serve come un segretario tascabile  e devi portarlo sempre con te.

Il suo ruolo è di ricordarti che hai deciso di affrontare  la tua vita.

Io vorrei essere tutti i giorni per spronarti al tuo fianco.

Ovviamente non mi è possibile, ma se porti la lista dei tuoi impegni  con te e la consulti spesso, questo farà la differenza.

Quindi, crea la tua agenda ed inserisci la tua check-list del giorno

 

Checco-Zalone difficoltà COME UNA DIFFICOLTÀ SI TRASFORMA IN PROBLEMA Checco Zalone 300x200Errore #5: “ma io sono troppo intelligente!”

Essere intelligenti, non ha nulla a che fare con l’essere organizzati ne con l’essere liberi dai pesi dei problemi, ne dalle emozioni limitanti che causano.

Saper dosare le energie, avere la forza di affrontare una difficoltà, liberarsi delle emozioni che appesantiscono la vita è una componente dell’intelligenza emotiva e non della intelligenza  accademica.

La tua intelligenza quindi,  non è un buon motivo per non mettere in pratica azioni nuove per risolvere le difficoltà

In più ora hai la check-list, che ti sarà  utile per verificare a quale punto, effettivamente, sei nel programma giornaliero..

A volte abbiamo la sensazione di fare una cosa, ma all’atto pratico non è proprio così.

Se già pensi di seguire alcuni dei miei suggerimenti, sarà utile evidenziare quando li compi, usando la check-list che diverrà il tuo indice puntato nella direzione della soluzione di un accadimento grande o piccolo che sia.

 

donna-disgustata difficoltà COME UNA DIFFICOLTÀ SI TRASFORMA IN PROBLEMA donna disgustata 300x150Errore #6: poca costanza

Alcuni iniziano, ti dai da fare, sei puntuale nel risolvere una ad una le difficoltà, lo fai con entusiasmo, non tralasci di affrontare nulla;  anche perché  vedi quanto diventi più leggero e quanto tempo ti si libera, essendo determinato ad agire  e quanto tutto funzioni meglio.. ma e poi cominci a saltare qualche passaggio, e finisci per saltare qualcosa… le tue vecchie care abitudini bussano ala porta.

Oggi ho la spinta a seguire cosa mi permette di aumentare la mia motivazione ed alleggerirmi  dalle difficoltà , poi col tempo lascio perdere.

Spesso le persone mollano dopo qualche giorno, non parlo di settimane!

Instaurare l’abitudine a mettere in pratica questi consigli richiede del tempo, il tempo che ci impiega la nuova esperienza a cristallizzare nella tua mente i vantaggi e ci vuole  più di qualche giorno sicuramente.

 

fretta difficoltà COME UNA DIFFICOLTÀ SI TRASFORMA IN PROBLEMA fretta 300x201Errore #7: oggi non ho tempo

Guarda caso non lo hai perché non hai organizzato il tuo tempo ed il tempo se non lo gestisci, ti gestisce lui.

Un altro alibi comune infatti è non trovare il tempo da dedicare ad una difficoltà e per cambiare l’abitudine che è causa delle nostre difficoltà.

Cambiare è in assoluto la cosa più ardua del mondo, come anche l’unica che ti possa arricchire ma l’illusorio confort lo hai ora e la ricchezza dopo e per questo la pigrizia a volte ti blocca, anche perché non realizzi che se non cambi e ti evolvi, perdi anche quel confort nel quale ora ti culli.

Una arma vincente per gestire il tuo tempo è : seleziona l’essenziale ed invalida il resto.

Fai una lista, numera le cose da affrontare in ordine di importanza, quindi agisci  sulle priorità e affrontale in successione.

Quando oggi non hai tempo per questa difficoltà o quel passo, domani ne avrai ancora meno.

Nel giro di qualche giorno, invece di creare nuove abitudini, torneresti a non fare proprio niente e cosa accade al bambino lo sai già.

Oggi salti una cosa, domani due e in una settimana la montagna  ti raggiungerà on la sua ombra.

Questi sono i 7 errori più frequenti.

Se seguendo queste indicazioni ne scopri altre che non ho considerato, fammelo sapere: aggiornerò questa pagina!

Adesso sai cosa cosa fare per ottenere il massimo ed affrontare subito le piccole difficoltà quotidiane prima che si trasformino in minacciosi problemi

Ora che ti ho elencato gli errori più comuni saprai evitarli, perché li riconoscerai appena li commetti.

Questi sono dei consigli che ritengo davvero preziosi.

Se li seguirai, Ti renderai tutto molto più semplice e vedrai cambiamenti concreti in poco tempo.

 

Precedente IMPRINTING EMOZIONALE - L'ORIGINE DELLE TUE PASSIONI
Prossimo Dove nascono le incomprensioni?

1 Comment

  1. Franco
    2 aprile 2015
    Rispondi

    Verissimo caro Giorgio, quello che ho letto mi fa capire che se voglio ottenere di più da me stesso devo riuscire ad affrontare subito i problemi che capitano.

    Ottimo Post ! continuo a seguirti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.