FELICITA’ – SUPER-FELICITA’ E SUCCESSO


 Il Vantaggio della Felicità,  dove Tutto il Successo Diventa Possibile!

 felicita8

RICORDI ANCORA COSA SOGNAVI  ?

 

Noi crediamo di dover Lavorare ed impegnarci  per Essere felici, ma se Fosse vero il contrario?

La felicità è una dimensione esistenziale tanto ambita quanto difficile da raggiungere e verso la sua conquista si muove ogni azione e proposito che  poniamo in essere nella vita. .

Molti mi chiedono come mai è così difficile farla propria?

Come posso fare per renderla stabile nella mia vita ?

 

Le difficoltà al suo raggiungimento sono di due ordini, uno Sociale ed uno Personale.

INGANNO SOCIALE 

Sapevi che chi detiene il controllo della nostra società non desidera persone felici?

La felicità in un certo senso rende di per se l’individuo già appagato e quindi scarsamente produttivo in un contesto di società consumistica.

Infatti la felicità autentica è più riscontrabile nelle popolazioni Orientali “meditative” ,  come quelle dove il Buddhismo ed altri orientamenti filosofici, permettono di poterla cogliere , non essendo i sistemi sociali basati sul consumo.

I modelli sociali con i quali sono costruite  le nostre società occidentali, non vedono di buon occhio la felicità, la mettono come meta da raggiungere, la posticipano al successo e di fatto la allontanano dalla vita quotidiana, affinché l’individuo produca di più.

CONDIZIONAMENTO MENTALE

Esistono dei veri e propri “Condizionatori di Menti”  che lavoro affinché le persone accettino questi modelli inconsapevolmente, come ad esempio le Pubblicità su stampa e TV ed i Guru Motivatori della Crescita Personale.

Basta guardare una pubblicità di un’auto, sono tutti felici solo se si possiede l’ultimo modello di macchina; allora sei in paradiso, città e strade senza traffico e fiori dappertutto… avete notato che negli spot per le auto non c’è mai traffico ?

E come sfuggire alle facce super-sorridenti degli addetti alle varie strategie per il successo e la felicità online?

 

Perseguono anche loro appieno l’illusione, che il successo sia la via per la felicità.

Una schiera di  Entità annebbianti per le vostre menti,  che la società usa per meglio farvi inserire nella produttività, sono proprio coloro che dovrebbero salvarvi:

I Motivatori, i Formatori… ed i fantastici  Guru della crescita personale .

Sono i moderni Pifferai magici, con grandi capacità di influenzare le persone, che come tanti topini storditi dalle loro tecniche persuasive, li seguono in improbabili strategie e metodi per raggiungere un benessere economico e mentale.

Essi ti dicono che volere è potere, esci dal confort ti dicono e raggiungi un obiettivo così diventi felice, diventa milionario e trovi il successo e la felicità. Vi ho raccolto alcuni  libri scritti da loro “Su come non essere mai felici”…ma ce ne sono a centinaia.

21-segreti-successocover225x225il-segreto-della-liberta-e-del-successo-libro_55137-1i-segreti-del-successo-economico_36545i-sette-segreti-perduti-del-successo-libro

Vediamo cosa dice il Motivatore n.1 al mondo Antony Robbins

anthony-robbins-azione (1)

Nulla di più di queste sue parole allontana dalla Felicità.

Egli ti dice: smetti di conoscerti, non pensare, non essere consapevole!  Dai di più, fai di più, produci di più…Potere e Onnipotenza…

Quindi è provato che:  Da un lato ti creano il bisogno di un bene o di uno stato emotivo,  dall’altro ti allontanano dal suo l’appagamento…e quando poi ti senti infelice perché ti sei fatto convincere da costoro, ti insegnano  come arrivare al successo a pagamento; Dopo essere stati loro stessi ad allontanare la vera realizzazione e felicità, dalla tua Vita.

Questo non vi ricorda nulla?

felicità negata dal consumismo

 

INGANNO PERSONALE

Altro ostacolo alla felicità quotidiana, sono i modelli autopunitivi generati dal senso di colpa e la scarsa Autostima di se.

Il senso di colpa nasce perché se ti permetti di pensare diversamente da costoro e dai modelli sociali, viene meno in te una esigenza molto importante per gli esseri umani: il senso di appartenenza ,

Quello che Nietzsche uno dei più grandi filosofi di sempre  esortava a  fare, che la meditazione consiglia, è l’opposto; “vivere il proprio mondo consapevolmente ”  lontano dalle mosche del mercato.

Altro inganno che facciamo a noi stessi, deriva dalle  gabbie mentali Auto-imposte o trasmesse dai genitori, i quali pensando di far bene, spesso finiscono per creare barriere insormontabili alla felicità.

Ricorrono in alcune famiglie queste frasi: Accontentati e sarai felice! Sii Realista non rincorrere i tuoi sogni! Fai il lavoro che ti fa guadagnare non ciò che ami fare! Cerca la sicurezza ! Diventare grandi vuole dire smetterla di sognare!  e tante altre assurdità.

Inganno Online

Il malessere interiore generato dai sistemi sociali che ho appena descritto, è quello che ha fatto esplodere il fenomeno Facebook, il Re della realtà virtuale parallela, dove una persona vive l’illusione dei tanti amici, dove credi che  qualcuno ti ascolta;  il posto dove alcuni portano la loro solitudine interiore nella speranza di alleviarla, non rendendosi conto che questo li isolerà davanti ad un PC o uno smartphone, allontanandoli da una realtà che se pur era spiacevole per loro, poteva essere migliorata, mentre ora sono soli tra tanti amici solamente virtuali.

In pratica siamo infelici pur di  poter essere parte di questo sistema.

Il senso di colpa ulteriore viene dato anche dalla scarsa autostima di se, quando ci diciamo: non merito, non valgo, non ci riesco, è impossibile, stiamo in realtà parlando della  felicità!

Riuscire vuole dire = essere felice

Meritare= meritare la felicità

riuscire= raggiungere la felicità

 

Esiste una soluzione per essere felici ed appartenere a questo sistema ?

Certo che esiste..far parte di questo sistema senza appartenergli!..decidendo quali sono i nostri valori e non accettare consigli su quali debbano essere, infine crearsi il proprio senso  del bene e del male, questo ti libera da molte condizionamenti che come catene invisibili,  che ostacolano la tua felicità.

Il successo ha la capacità di creare appagamento e felicità solo momentaneamente, perché la nostra mente  immediatamente ricolloca più in avanti, la condizione necessaria affinché provi la felicità dovuta al successo.

Accade come  con le droghe… ne serve sempre di più per sentirle e questo costringe chi ha creduto in questo falso mito, a fare sempre di più, correre sempre di più e qualora non riuscisse ad avere un nuovo successo, cade inevitabilmente in uno stato di forte frustrazione e depressione, mentre se ci riesce, il prezzo che ha dovuto pagare è comunque altissimo e più alto sarà ogni successivo tentativo di arrivarci.

Un esempio lampante è dato dalle donne e gli uomini in carriera, dove la ricerca del successo esasperata e del “successo a ripetizione “, li estranea sempre più da una vita affettiva e relazionale soddisfacente.

Come ragiona la tua mente?

In Realtà, tutto quanto può provenire del Tuo Mondo esterno, potrà influenzare Solo il 10% della Tua felicità Nel corso della tua vita.

Il 90% della Tua felicità di Lungo Periodo non può arrivare dal  Tuo Mondo esterno, ma Dipende dal modo in cui la mente percepisce il Tuo Mondo attuale.

COME CANCELLARE I BRUTTI RICORDI

Se possiamo modellare questa  percezione, se possiamo cambiare la formula per la felicità ed il successo; Allora quel che possiamo cambiare e il modo in cui noi influenziamo la realtà. 

Gli ultimi studi scientifici  dimostrano inequivocabilmente che solo il 25% del Successo professionale può essere influenzato dall’intelligenza razionale.

E’ emerso che  il 75% del successo professionale può essere modellato aumentando la tua abilità nel gestire gli stati emotivi, generando auto-consapevolezza e migliori relazioni sociali.

Anche l’assenza di malattie non equivale ad essere in salute… perché  tuoi comportamenti alienati di oggi,  possono creare le tue malattie di domani, ecco cosa si può fare per rimanere in salute: dobbiamo invertire la formula per la felicità ed il successo.

Più lavori più sei felice

Negli ultimi 10 anni, ho visitato migliaia di aziende , lavorando come dirigente in Confitalia, anche nel bel mezzo della crisi economica.

Ho scoperto che la maggior parte delle aziende e delle scuole di formazione seguono questa  formula per il successo: Se lavori  più duramente, avrai un maggior successo, se avrai maggiore successo, sarai più felice.

Questa concezione e alla base del nostro modo di essere genitori o manager, e il modo con cui motiviamo i nostri comportamenti.

VIVERE CON I PESI

Sapete che dopo 20 anni, di queste aziende, alcune piccole altre medie ed altre grandissime, ne sono rimaste circa il 40 %  e dei loro manager solo il 45 % fa ancora quel lavoro ?

Vi sto per svelare il vero destino di alcuni giganti apparenti dell’economia Italiana, che avevano un problema comune,  I piedi di argilla,  perché nella realtà inseguivano un ideale di successo e potere destinato ad auto-estinguersi e questo in molti casi avvenuto prima della crisi.

Costoro sono ancora nel nostro immaginario come simbolo di successo e felicità, ma nella realtà vera:

Richard Ginori  che  fondò un impero delle porcellane e gli articoli da regalo ed il 7 gennaio scorso, con il tribunale di Firenze che ha dichiarato il fallimento. il declino era però visibile da tempo, quando l’azienda è diventata una controllata della finanziaria sviluppo di Michele Sindona. passata poi alla liquigas di Raffaele Ursini e quindi alla sai di salvatore Ligresti.

Berloni una fabbrica di cucine famosissima, è stata salvata dal fallimento lo scorso ottobre grazie al concordato preventivo previsto dal decreto sviluppo.

Nel 2011 hanno spento i motori due marchi storici del motociclismo bolognese come Malaguti e Morini, anche se quest’ultima ha ripreso l’attività grazie al salvataggio della Eagle bike. L’azienda di telecomunicazioni Agile Eutelia ha chiuso i battenti fra le polemiche nel 2009 con numerosi strascichi a livello giudiziario.

In ambito automobilistico non si può dimenticare la chiusura della storica De Tomaso che ha portato all’arresto di Gian Luca Rossignolo, figlio del patron Gian Mario. persino Cinecittà, luogo simbolo del Made in Italy, sta lottando per la sopravvivenza

Mariella Burani : dopo due anni in amministrazione straordinaria, l’anno scorso i giudici del tribunale fallimentare di Reggio Emilia hanno depositato l’istanza di fallimento per Mariella Burani Fashion Group, per mezzo secolo uno dei più noti simboli del Made in Italy.

Amato: il marchio è quello storico (molini e pastifici Antonio Amato), con il fallimento del 2010 e l’apertura dell’inchiesta per bancarotta nel 2011.

Siete ancora convinti che queste icone del successo e del potere siano da emulare? 

Poi ci sono delle eccezioni,  alcuni   manager che sono usciti da questa colossale ruota del criceto, come testimonianze di chi ha cambiato vita ne cito solo un paio di Italianissimi:

La storia di Gennaro, ex manager Nokia, che ha deciso di licenziarsi per diffondere nel mondo  le sue biciclette retrò indiane.

Roberto, super-consulente per i fondi statali che ora fa lo scrittore e concludo: Sapevi che nel 2014 il 45 % dei manager ha cambiato lavoro ?

Questa è solo una piccolissima parte delle aziende saltate ultimamente e attenzione, prima della crisi , quando i soldi giravano e tanti.

Stessa sorte capita a molte star multimilionarie internazionali.

Pensate al campione dei campioni, Diego Armando Maradona atleta straordinario,persona generosa, ricchissimo, eppure gran parte della sua vita dopo il ritiro, la è passata in clinica a combattere le droghe, e l’abuso di alcool, e questo naturalmente lo ha portato a gravi problemi di cuore e gravi problemi economici.

il pugile Mark Tyson , il super-potente atleta che sul ring faceva a pezzi gli avversari in pochi secondi,  arrivato ad avere ben 300 milioni di dollari, è finito in prigione più volte ed oggi vive poveramente badando ai suoi piccioni.

mike-jamie-foxx       x66156455865818202_5

il cantante Robbie Williams, voce bellissima, giovane e ricco e ciclicamente depresso,  che afferma di passare più ore in clinica per disintossicarsi che dal parrucchiere.

robbie-williams-in-sovrappeso

Whitney  Houston  al bellissima cantante dal carattere dolce e generoso, morta a cinquanta anni a causa di droghe e psicofarmaci essendo gravemente depressa.

Whitney-pezzo  grassawhitneyhouston

il mitico Michael Jackson , che ha venduto milioni di album musicali diventando uno degli uomini più ricchi al mondo e che ha  stregato con le sue canzoni intere generazioni, finito in tribunale per pedofilia e morto a causa di un cocktail di droghe e psicofarmaci.

14westh  7d3975a1cf20efcd435e37b94d4c7394_medium

Finisco col ricordare un mio idolo Robin Williams, un attore che con la sua dolcezza e i ruoli profondi, ha dato emozioni indimenticabili nei suoi film, dopo una vita passata combattere l’alcol è  morto suicida.

ATTORI SUICIDATI  Robin+Williams

Tutti questi personaggi erano persone di grande successo quindi potenzialmente felici, avevano  : fama – ricchezza – possibilità – salute

Queste le icone che la società rende visibili ed acclama,  affinché noi ci condizioniamo su cosa sia il successo e la felicità.

Essi potevano disporre di auto fantastiche, il jet privati, le case milionarie , le cure mediche più moderne  che un essere umano potesse mai desiderare.

Come mai allora nonostante avessero ciò che il 99% delle persone non hanno, ma che vorrebbero per essere felici, questi personaggi… queste aziende, hanno fatto una fine molto simile ?

Costoro sono naufragati, nonostante avessero tutto, perché  hanno vissuto in un enorme inganno mentale, inganno nel quale ahimè, anche  i più grandi formatori del momento inducono a fare :

La felicità è nel futuro insegnano!       E’ al raggiungimento del successo !

 

Eppure appaiono tutti: vincenti, perfetti, performanti, felici e proiettati al successo… appunto !

Erano aziende, formatori e persone acclamate dalle televisioni e dai giornali, i loro spot pubblicitari erano come film da guardare in TV e promettevano grandi benefici e tanta felicità a chi acquistava i loro prodotto…e loro fotografati dalle testate di gossip sui loro mega yacht o sulle loro super-lussuose auto, erano l’icona del successo e della felicità, oggi quasi tutte fallite ed in miseria, con i loro mentori  in preda a gravi problemi psicologici, come la depressione.

Come è possibile tutto questo gigantesco auto-inganno ?

Il problema e che dal punto di vista psicologico, l’attuale idea di successo e di conseguente felicità e qualcosa di enormemente sbagliato e retrogrado, a causa di queste ragioni. 

Innanzitutto, accade che ogni volta che la tua mente registra un successo, viene cambiato nel tuo schema di valori mentali, il limite che definisce che cos’è avere il successo, portandolo più avanti.

Se hai preso un buon voto, devi prendere uno voto migliore,guadagni 5000 euro al mese, puoi fare di più, ottieni un buon lavoro, cerchi di averne uno migliore, raggiungi un obbiettivo di vendita, ti viene date un obbiettivo maggiore, hai una macchina sportiva, devi avere la Ferrari.

E per ottenere questo , lavori di più, corri di più e spendi più energie, trascurando spesso amicizie e familiari oltre che le proprie passioni.

Se la felicità si trova oltre il successo, la tua mente non la troverà mai.

potere nella coppia

Su questo modello di crescita esistenziale e consumistico è fondata quasi tutta l’attuale società occidentale e i nefasti risultati delle aziende e delle persone che le dirigevano che vi ho appena svelato, dichiarano chiaramente  la follia di questo metodo.

Quel che abbiamo fatto su noi stessi è spingere la felicità oltre l’orizzonte , non più “Qui ed Ora”, ma dopo il raggiungimento di.

Ciò accade perché pensiamo che dobbiamo avere successo, e che da solo dopo averlo raggiunto saremo felici.

Ma il problema e che i nostri cervelli lavorano al contrario, generano stress psicofisici  anche gravi, se seguono questi meccanismi “suggeriti” dalla società, con i falsi modelli di felicità che vediamo nelle pubblicità!

Ma  esiste quindi  il successo che sia in armonia con la persona ?

Assolutamente si!

Questo lo insegno nel percorso  “La fabbrica del successo” dove puoi imparare in percorso creativo e avvincente, ad avere uno dei più grandi successi della tua vita: La tua Felicità.

LE EMOZIONI NEL CUORE

 Il Vantaggio della Felicità,  dove Tutto il Successo Diventa Possibile!

Se aumentiamo la positività di una persona nel presente, se gli insegniamo come prendere tutta la felicità che gli gira intorno e che può  prendere  senza sforzo gratuitamente,   il suo cervello proverà ciò che oggi chiamiamo il vantaggio della felicità, ossia che il tuo cervello se si trova in uno stato positivo, funziona significativamente meglio di uno che  si trova in uno stato negativo, stressato o indifferente alla meraviglia della vita.

La tua intelligenza, la tua creatività ed il livello di energia aumentano.

In realtà abbiamo scoperto che si registrano dei miglioramenti in tutti i tipi di risultati sul lavoro.

Il tuo cervello nello  stato di vantaggio della felicità e il 31% più produttivo di uno che si trova in uno stato negativo, stressato o indifferente.

Si diventa il 37% migliori nelle vendite.

I dottori sono il 19% più veloci ed accurati nel giungere a diagnosi corrette se sono in uno stato di vantaggio della felicità, piuttosto che negativo, stressato o indifferente.

Nelle relazioni si evidenzia una vera rivoluzione, diventando esse appaganti e rigeneranti.

Lo stress , l’ansia e le depressioni si dissolvono come nebbia al sole.

OMNAMA OMLIFE

Il che vuol dire che possiamo invertire la formula del successo e della felicità, se possiamo scoprire come giungere ad uno stato di vantaggio della felicità oggi;  allora le nostre menti avranno un successo ancora maggiore perché saremo in grado di lavorare più proficuamente, meglio ed in modo più intelligente.

Il corpo in questi casi si allea alla tua mente, secernendo gli ormoni della felicità, la dopamina e la Serotonina,  che stimola il tuo sistema nervoso, quando sei in stato di vantaggio della felicità.

Ciò che ci servirà per riuscire ad invertire questa formula, è un percorso di Auto-consapevolezza, in modo da iniziare a vedere con chiarezza cosa vogliamo e cosa ci rende felici, di cosa sabbiamo davvero bisogno per essere Felici.

Questi cambiamenti mentali, Non solo rendono più felici, ma attivano tutti i centri d’apprendimento del tuo cervello consentendoti di adattarti al mondo in un modo diverso.

ESSERE FELICI

 

Voglio darti subito e gratuitamente un successo che non finirà mai… ti do una grande notizia:

  • Oggi hai successo perché hai la possibilità di vivere, in questo momento stai pensando e leggendo, puoi addirittura affacciarti ad una finestra ed uscire di casa e vedere una bellissima giornata con tanta luce e questa sera potrai vedere un vero miracolo, il sole tramontare e la luna ascendere in cielo.
  • Oggi potrai stringere tante mani , dare tanti abbracci e baci, fare carezze e sederti con chi vorrai a mangiare cose molto buone, potrai fare l’amore se vorrai e abbracciare i tuoi figli.
  • Oggi puoi realizzare per loro qualcosa di bellissimo, una barchetta in legno, oppure una spada da guerriero, basta un pezzetto di legno e tanto amore.

anima

MA È SOLO QUESTO IL SUCCESSO?

No, questo è solo l’inizio di una vita di successo, ed ogni giorno essendo tu pronto ad accoglierla, essa ti porterà sempre più soddisfazione nel lavoro, nelle relazioni e in chi ami.

E’ la costruzione della felicità, quella che ti permette di alzarti al mattino grato del solo fatto di esistere, che ti fa incontrare le persone con il sorriso e l’accoglienza: Quello stato emotivo profondo  che ti fa fare ogni cosa senza sentirne la fatica e ti permette di prendere tutto il meglio dalla vita.

Uno stato dove tutto quanto ti accade è un buon motivo per provare una emozione che ti scaldi il cuore e dia senso ai tuoi giorni.

Se senti di essere pronto a questo successo ma ancora per te è dura vincere le false credenze sul successo e i processi mentali che nel tempo si sono cristallizzati in te, allora ti aspetto per fare questo percorso insieme.

Giorgio Del Sole

CONCILIARE LAVORO E FAMIGLIA

 

Precedente VIVI PER QUANTO VALI DAVVERO
Prossimo CAMBIARE SENZA PAURA

10 Comments

  1. Giancarlo
    14 aprile 2015
    Rispondi

    Bellissimo post…grande… finalmente un po di chiarezza sulla felicità libera dai soliti discorsi da Pnl..

  2. Nadia
    14 aprile 2015
    Rispondi

    Ho partecipato a molti corsi online ma non avevo mai letto cose simili, una vera rivelazione. Grazie tante Giorgio

  3. Lorenzo
    14 aprile 2015
    Rispondi

    Post micidiale che spazza via tante balle sulla crescita e sul successo.. sei un mito Giorgio Del Sole, da oggi sono un tuo fedelissimo 🙂

  4. Giovanni
    14 aprile 2015
    Rispondi

    Meraviglioso post, mi da fatto venire i brividi, ho 40 anni e credo che stavo rischiando di correre dietro ai fantasmi del successo a tutti i costi.Lavoro in banca e questo non mi aiuta a vedere le emozioni nelle persone.. ti seguo sempre con affetto, grazie Giorgio

    • 16 aprile 2015
      Rispondi

      Ti ringrazio delle bellissime parole ed il riguardo che hai per il mio lavoro.

      Giorgio

  5. Luca
    17 aprile 2015
    Rispondi

    Verissimo , questo post mi piace proprio, io ho smesso di credere che potevo essere felice e le tue parole Giorgio mi danno una speranza che la colpa non era mia.

    Grazie Luca

  6. roberto
    6 gennaio 2016
    Rispondi

    ILLUMINANTE! GRAZIE!

  7. 9 febbraio 2016
    Rispondi

    QUesto è un post da collezione!Adoro queste frasi perchè ci sono apssato in mezzo e so che non è la strada.
    Buon pomeriggio.

    • 28 febbraio 2016
      Rispondi

      Ne sono felice juri, registrati per scaricare altre risorse gratuite.

      Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.